-
-
2.491 m
1.716 m
0
2,5
5,0
10,03 km

Skoðað 17sinnum, niðurhalað 1 sinni

nálægt Daunei, Trentino-Alto Adige (Italia)

Lasciamo l'auto in località Daunei di Selva Valgardena (parcheggio a pagamento euro 5 tutto il giorno).
Si sale mediante sentiero n.3 in direzione del rifugio Juac che si raggiunge in 40 minuti. Da qui si tralascia il n.17 a dx (sarà la nostra via del ritorno) e si prosegue tra saliscendi verso il rifugio Firenze (sentiero n.1). Prima di raggiungere il rifugio si svolta a destra in direzione Forcella la Piza con sentiero 17. Dopo un tratto di vegetazione rada si sbuca su sfasciumi, si segue la traccia che continua a salire. L'ultimo tratto è il più ripido e duro, ma sempre ben preparato con scalette e punti di appoggio. Si sale sotto un "dente" spettacolare che incombe su di noi. Dalla Forcella la vista è spettacolare, sia alle spalle del "dente" verso le Odle in fronte a noi, sia verso le dolci pendenze del Mont de Stevia. Sulla nostra sinistra torreggia il massiccio Col de la Pieres con le sue striature rocciose oblique. Raggiunto il punto più alto del nostro giro a 2490 m, scendiamo su morbide pendenze al piccolo ma caratteristico rifugio Stevia. La vista è amplissima tra pianori erbosi che appaiono sospesi nel vuoto, sul Cir, il Sella e il Sassolungo.
Optiamo per la discesa attraverso la Forcella San Silvester (segnavia n.17) che contorna il fianco della montagna e scende fino al rifugio Juac. In 30 minuti siamo nuovamente a Daunei.

Athugasemdir

    You can or this trail