Niðurhal

Heildar hækkun

728 m

Styrkleiki

Miðlungs

niður á móti

728 m

Max elevation

1.425 m

Trailrank

97 5

Min elevation

711 m

Trail type

Loop

Tími

4 klukkustundir 33 mínútur

Hnit

411

Uploaded

13. október 2021

Recorded

október 2021
  • Rating

     
  • Information

     
  • Easy to follow

     
  • Scenery

     
Share
-
-
1.425 m
711 m
9,11 km

Skoðað 269sinnum, niðurhalað 13 sinni

nálægt Paganico Sabino, Lazio (Italia)

Sito: http://www.borntotrek.it/
Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/29827788471/
Note: traccia ricavata dal giro più lungo per il Monte Cervia e Gole dell'Obito (sentiero 341a-345-342) descritta al seguente link https://it.wikiloc.com/wikiloc/view.do?id=86169836
- - - lasciate un feedback per migliorare la descrizione - - -

Lunghezza: 8km
Dislivello complessivo: 750mt
Durata: 4h
Grado di difficoltà: E - Escursionistico
Data ultima modifica: Ottobre 2021
Punto di partenza e arrivo: Paganico Sabino (720mt)
Gruppo montuoso: Riserva Naturale Regionale monti Navegna e Cervia
Tipo di percorso: Anello
Percorribile in senso inverso: Si

Premessa: Il Monte Cervia è una vetta secondaria rispetto al vicino monte Navegna e con questo fanno parte di una Riserva Naturale Regionale secondaria rispetto le più note riserve dell’Appennino che a sua volta è una catena secondaria rispetto le più note Alpi e Dolomiti… ciò nonostante considerare questo monte come una meta di poca importanza è un errore madornale nel quale non si deve mai cadere!
Il Cervia offre molte opportunità; sentieri panoramici a mezza costa, aeree creste, passaggi facili su roccette, sentieri immersi in boschi, valli incassate, gole, torrenti e forre per il Canyoning (la famosa forra di Riancoli). Ce n’è per tutti i gusti! Il giro proposto è il più breve e diretto per l’ascesa alla vetta da Paganico Sabino per i sentiero 341/342. Rispetto al giro più lungo si risale il versante sudoccidentale per raggiungere direttamente la cresta nei pressi della vetta per poi percorrere un tratto di cresta con panorami magnifici sul lago del Turano e il monte Navegna e poi ridiscende per lo stesso versante su sentiero parallelo che si ricongiunge all’andata. Un anello breve ma intenso.
Non superando i 1.500mt di altitudine la salita al Monte Cervia è possibile anche nelle stagioni più fredde e anzi risulta particolarmente bello nel periodo autunnale quando i colori caldi del bosco si contrappongono al blu del lago.

Descrizione: Da via Montecervia è indicato l’inizio del sentiero 341 per il Monte Cervia (tempo stimato 2.15h), questo sentiero è parte del Sentiero Italia indicato anche sui cartelli del parco. Il primo tratto del percorso si sviluppa su strada sterrata pianeggiante che si snoda immersa tra sterpaglie, proprietà private e alberi d’ulivo.
Dopo 1,3km si giunge al primo bivio tra il sentiero 341 che svolta a sinistra in salita in direzione diretta per la vetta (tempo stimato 1.50h), e il sentiero 341a che prosegue pianeggiante su strada sterrata. In loco anche un cartellone con la mappa del parco. Si svolta a sinistra rimanendo sul sentiero 341 che comincia a salire deciso il versante sudoccidentale del monte.
In meno di mezzo km si salgono 250mt di dislivello fino a giungere a...
Continua a leggere la descrizione dettagliata, scaricare mappe topografice e la traccia GPS al seguente Link:
https://www.borntotrek.it/index.php/percorsi-offcanvas/trekking-offcanvas/244-trk-337-monte-cervia

Altre tracce in zona
Monte Cervia e Gole dell'Obito da Paganico Sabino - Giro Lungo
https://www.borntotrek.it/index.php/percorsi-offcanvas/trekking-offcanvas/243-trk-366-cervia-gole-dell-obito
Monte Navegna da Ascrea con deviazione a Certo Piano
https://www.borntotrek.it/index.php/percorsi-offcanvas/trekking-offcanvas/245-trk-062-monte-navegna-da-ascrea

View more external

Bílastæði

Paganico Sabino - parcheggio

Da via Montecervia è indicato l’inizio del sentiero 341 per il Monte Cervia, questo sentiero è parte del Sentiero Italia indicato anche sui cartelli del parco
Varða

Sentiero 341 fino al bivio

Il primo tratto del percorso si sviluppa su strada sterrata pianeggiante che si snoda immersa tra sterpaglie, proprietà private e alberi d’ulivo
Gatnamót

bivio sentieri 341/341a

Dopo 1,3km si giunge al primo bivio tra il sentiero 341 che svolta a sinistra in salita in direzione diretta per la vetta (tempo stimato 1.50h), e il sentiero 341a che prosegue pianeggiante su strada sterrata. In loco anche un cartellone con la mappa del parco. Si svolta a sinistra rimanendo sul sentiero 341 che comincia a salire deciso il versante sudoccidentale del monte.
Gatnamót

Bivio Fonte Secca

In meno di mezzo km si salgono 250mt di dislivello fino a giungere a Fonte Secca dove è presente il bivio tra il sentiero per Fonte Pietrafinola (a sx) dal quale torneremo scendendo e la salita alla vetta (a dx). Si prosegue quindi a destra
Gatnamót

bivio 341/342

Giunti in cresta si incrocia il sentiero 342 che percorre tutte le creste del Cervia, si svolta a destra
Toppur

vetta del Monte Cervia

salendo gli ultimi 50mt che conducono alla cima del Monte Cervia (1.438mt) con croce nascosta nella vegetazione.
Gatnamót

bivio 342/343

Dalla cima si torna a ritrovo verso ovest in discesa tornando alla sella posta sotto la vetta in cui è presente il bivio con il sentiero 341. Si prosegue ora su sentiero 342 in direzione di Fonte Pietrafinolae Paganico Sabino. Dopo pochi metri si giunge ad un altro bivio stavolta con il sentiero 343 che scende a destra verso Collegiove e si prosegue sempre su cresta.
Varða

Sentiero 342 - Colle Pobbio

Sentiero_342_-_Colle_Pobbio
Gatnamót

Sentiero 342 - bivio

Sentiero_342_-_bivio

8 comments

  • mynd af Barbara.Vit

    Barbara.Vit 13. okt. 2021

    I have followed this trail  View more

    Giro breve ma intenso

  • mynd af A.Manzo

    A.Manzo 13. okt. 2021

    I have followed this trail  View more

    Il Cervia una chicca vicino Roma, io preferisco il giro lungo, è più panoramico ma anche questo ha magnifici scorci sul Turano dalla vetta

  • mynd af 82paolo

    82paolo 13. okt. 2021

    I have followed this trail  View more

    Io sono un amante dei percorsi con panorami belli e questo dalle creste sommitali non delude affatto!

  • mynd af p.diabolik

    p.diabolik 13. okt. 2021

    I have followed this trail  View more

    Scorciatoia ottima per depistare Ginko, mentre lui va sul giro lungo con il sentiero 341 si taglia arrivando diretti in vetta anticipandolo!

  • mynd af Fanta.F

    Fanta.F 13. okt. 2021

    I have followed this trail  View more

    Bella traccia, affidabile

  • mynd af Antonio.BTT

    Antonio.BTT 13. okt. 2021

    I have followed this trail  View more

    Descrizione come sempre dettagliatissima, bravo Fabietto!

  • mynd af Fabri Pasca

    Fabri Pasca 13. okt. 2021

    I have followed this trail  View more

    "una vetta secondaria [...] di una Riserva Naturale Regionale secondaria di [...] una catena secondaria"
    :D me fai morì! Ma hai simpaticamente detto la cosa giusta, alle volte ci si concentra in zone più note per poi scoprire posti magnifici dietro il giardino di casa! Detto tra me e te alle volte meglio così almeno c'è la possibilità di andare in posti belli senza confusione (vedi ad es. la vetta del Corno Grande che ormai è più affollata di Ostia Beach!)

  • mynd af Er Biondo

    Er Biondo 13. okt. 2021

    I have followed this trail  View more

    ci son stato con Pri la scorsa settimana anche se abbiamo preferito fare l'anello lungo, posto davvero bello anche a me ha stupito, poi per la maggior parte sottobosco proprio come piace a me!

You can or this trail