Niðurhal
sepupic

Heildar hækkun

1.426 m

Styrkleiki

Erfitt

niður á móti

1.426 m

Max elevation

2.004 m

Trailrank

61

Min elevation

682 m

Trail type

Loop

Moving time

6 klukkustundir 4 mínútur

Tími

11 klukkustundir 51 mínútur

Hnit

2238

Uploaded

27. febrúar 2021

Recorded

febrúar 2021
Be the first to clap
Share
-
-
2.004 m
682 m
15,7 km

Skoðað 97sinnum, niðurhalað 3 sinni

nálægt San Donato Val di Comino, Lazio (Italia)

***CON FUORI SENTIERO***

Un'escursione abbastanza "wild", in mezzo di animali.

In questo periodo di Covid cerco di fare percorsi dove di sicuro non incontro nessuno,
questa volta salgo su Colle Nero per sentieri di animali.
All'inizio seguo P1 fino all'incrocio con P6 per la miniera, dopo la miniera seguo in parte il sentiero per m.Calvario (anche questo e' segnato ma non c'e' nessuna indicazione nei pressi di miniera), quando questo comincia a salire lo lascio e continuo per un sentiero battuto da animali, cosi' rimango in ombra e pure incontro i primi caprioli.
Quando il sentiero arriva al canale inizia pure questo a salire e lo seguo. Ad un certo punto vedo che animali attraversano il canale ma rimango ancora a sinistra, invece era meglio attraversare al primo passaggio utile, incontro troppi alberi caduti e attraverso appena trovo un'altro passaggio.
Anche il lato destro e' pieno di sentieri di animali, seguono il canale, e' abbastanza pulito quindi nessuna difficolta', solo una bella pendenza.
Da sopra arrivano branchi di cervi e caprioli, neanche mi guardano, troppo simpatici.
Dopo un po' vedo un'altro branco che attraversa il canale, neanche loro si interessano di me finche non mi vedono in 2 metri da loro. Avevo troppo zoom sulla macchinetta perche' fotografavo l'arvicola, non faccio in tempo a toglierlo e mi vengono tutti i cervi sfumati, peccato.
Verso la fine del bosco incontro la neve, non mi va di mettere ramponi adesso, cerco di aggirare a destra. Finalmente esco in cresta sotto Colle Nero e qua niente da fare, ramponi fino all'incrocio per valle Inguagnera.
Neve in cresta e' molle, ma appena comincio la discesa ritrovo pezzi ghiacciati, in ombra.
Un camoscio si ferma incuriosito, sta aspettando come finira' la mia discesa, chiama pure un'amico per vedere insieme questo show.
Appena scendo e tolgo i ramponi, perdono interesse verso di me e cosi' faccio un po' di foto/video di questi due.
A questo punto comincia un'altro fuori sentiero non previsto.
Voglio prendere il sentiero P1 ma non mi va di andare fino a motocurva.
Vedo una segnaletica recente sugli alberi che porta giu' dentro il bosco e penso che deve essere una diramazione di P1, ma perdo subito i segnali aggirando abeti cadute e la neve.
Mi sembra di stare su un sentiero ma e' un sentiero di cervi/caprioli, ne vedo tanti e non sembra il sentiero che mi serve. Allora decido di andare giu' per incontrare P1 che per forza passa sotto e infatti fra poco mi sbatto in quella diramazione che cercavo.
Ultimo pezzo di discesa e' tutto su P1 fino alla macchina.
Bílastæði

parcheggio

Mynd

Photo

Mynd

p1

Gatnamót

bv p1/p6

Hellir

miniera

Mynd

Photo

Mynd

Photo

Mynd

Photo

Mynd

caprioli

Mynd

Photo

Mynd

Photo

Mynd

bucaneve segnalano inizio neve

Mynd

cervi2

Mynd

cerco di aggirare la neve

Mynd

Photo

Mynd

Photo

Mynd

cresta senza la neve

Mynd

Photo

Toppur

colle nero

Mynd

Photo

Mynd

discesa

Mynd

Photo

Mynd

Photo

Mynd

Photo

Mynd

camosci

Mynd

Photo

Gatnamót

cai

Gatnamót

altro sentiero 'fuorisentiero'. cerco p1, basta

Gatnamót

cai

Gatnamót

bv ufficiale

Mynd

Photo

Athugasemdir

    You can or this trail