Niðurhal

Heildar hækkun

931 m

Styrkleiki

Miðlungs

niður á móti

931 m

Max elevation

4.214 m

Trailrank

32

Min elevation

3.248 m

Trail type

Loop
  • mynd af Monte Rosa - Piramide Vincent 4215 Mt.
  • mynd af Monte Rosa - Piramide Vincent 4215 Mt.
  • mynd af Monte Rosa - Piramide Vincent 4215 Mt.

Tími

6 klukkustundir 35 mínútur

Hnit

680

Uploaded

7. júlí 2020

Recorded

júlí 2020
Be the first to clap
Share
-
-
4.214 m
3.248 m
7,81 km

Skoðað 190sinnum, niðurhalað 6 sinni

nálægt Tschaval, Valle d’Aosta (Italia)

Una cima piramidale di roccia e ghiaccio, composta da quattro creste che separano altrettanti versanti ben distinti: la Piramide Vincent.
Il versante nord-ovest, lungo il quale sale la via normale, è interamente nevoso ed è il meno impegnativo, infatti la salita alla Piramide Vincent dal punto di vista tecnico è un itinerario F (35°).
Dall’arrivo della funivia si segue il percorso per il Rifugio Mantova (oppure Gnifetti), dapprima su rocce e poi su quel che resta del ghiacciaio d’Indren.
Si lascia sulla destra la traccia della via normale alla Punta Giordani, muovendosi sempre con modesto dislivello.
Le condizioni del luogo possono essere molto variabili, secondo l’innevamento; quest'anno vi è ancora parecchia neve, quindi essendo ancora coperti i crepacci e consigliabile dopo il rifugio Mantova legarsi in cordata.
Si punta alla bastionata rocciosa che separa i ghiacciai d’Indren e di Garstelet.
In salita abbiamo deciso di superare la bastionata direttamente per roccette, facili, e qualche tratto attrezzato con corde fisse, per sbucare al margine del ghiacciaio di Garstelet.
Il sentiero facile che aggira la parete lo abbiamo lasciato per il ritorno.
Dal Rifugio Mantova si risale il ghiacciaio sino a portarsi sotto al Rifugio Gnifetti e si aggira sulla destra per pendii poco ripidi e si raggiunge un’ampia zona pianeggiante, con qualche crepaccio.
Quindi si prosegue attraversando l’intero plateau in direzione del margine sud-occidentale della Piramide Vincent.
Si risale il ghiacciaio del Lys inizialmente in diagonale verso sinistra, lungo una rampa un po’ ripida, quindi si prosegue su pendenze più moderate, senza mai allontanarsi troppo dalle ripide pendici della Vincent. In alcuni tratti si dovrà seguire la traccia obbligata tra i crepacci.
Si supera una serie di dislivelli irregolari (30°/35°) e si raggiunge la conca nevosa sottostante il Balmenhorn.
A questo punto si abbandona sulla sinistra la traccia principale diretta verso il Colle del Lys e si piega verso destra, si procede lungo un avvallamento in moderata pendenza, in direzione del Colle Vincent (4088 m).
Poco prima di raggiungere il colle ci si rivolge di nuovo a destra e si risale l’ampio versante nord-ovest della Piramide Vincent costituito da un pendio di neve uniforme, non difficile e normalmente ben tracciato.
Solo nel tratto finale la pendenza aumenta di poco e superati gli ultimi metri di pendio si è ormai in vetta, tempo ore 2,15 circa.
Upplýsingapunktur

Stazione punta Indren

Upplýsingapunktur

Piramide Vincent 4215 Mt.

Upplýsingapunktur

colle Vincent

Upplýsingapunktur

Rifugio città di Mantova 3497 Mt.

Athugasemdir

    You can or this trail